Le Ricette Decò

Pesto alla trapanese

Ingredienti

  • Aglio rosso 1 spicchio
  • Pepe nero q.b.
  • Mandorle pelate 50gr
  • Pomodori maturi 250gr
  • Basilico 50gr
  • Pecorino grattugiato 1 cucchiaio

Preparazione

Per preparare il pesto alla trapanese, si devono utilizzare mandorle pelate. Pelare le mandorle è un’operazione molto semplice, fatele sbollentare per qualche minuto in acqua bollente poi scolatele e lasciatele asciugare su un vassoio ricoperto con carta assorbente. Un volta raffreddate pelatele ad una ad una: basterà fare un leggera pressione con le dita per staccare la buccia. Una volta pelate le mandorle, preparate i pomodori: scegliete dei pomodori che siano sodi del tipo San Marzano o ramati, mettete sul fuoco una pentola capiente piena d’acqua. Lavate per bene i pomodori sotto l’acqua corrente. Quando l'acqua inizia a sobbolire scottate i pomodori per 2 -3 minuti.
Scolate i pomodori con un mestolo forato e lasciateli raffreddare. Una volta raffreddati spellate i pomodori e poneteli in un mixer, in alternativa potete utilizzare anche un mortaio.
Aggiungete nel mixer il mazzetto di basilico, le mandorle pelate, l'aglio e frullate il tutto per un paio di minuti.
Una volta ottenuto un composto omogeneo, unite il pecorino grattugiato e trasferite il battuto in una ciotola. Aggiustate di sale e pepe, aggiungete un filo d'olio extravergine d'oliva e amalgamate bene il tutto. Il vostro pesto alla trapanese è pronto per condire la vostra pasta preferita.

condividi condividi condividi